Pageloot

50% da tutti i piani viene donato all'Ucraina! Bandiera: Ucraina su Apple iOS 14.6

-50% Sconto Dai piani tariffari! 

Giorni
:
:
Spiacente! L'offerta è terminata.

All created QR codes are working as intended.
We are currently updating our application with new awesome features! Stay tuned.

Come fare un codice a barre per le etichette di spedizione: Tutto quello che devi sapere sulle etichette di spedizione

come fare un'etichetta di spedizione con codice a barre
✅ Learn more about barcodes, which barcodes are used for shipping.
✅ Find out which inventory and materials you need to create high-quality shipping labels.

Diffidati dalle migliori marche

Tabella dei contenuti

Da quando è stato introdotto il primo codice a barre nei primi anni 70, la tecnologia è decollata ed è diventata lo standard dell'industria. È difficile credere che all'inizio i codici a barre non avevano alcun successo. Dopo qualche tempo, però, la tecnologia dei codici a barre ha avuto una svolta e ha cambiato drasticamente l'industria della vendita al dettaglio.

I codici a barre sono anche molto importanti nell'industria delle spedizioni, poiché aiutano a smistare i pacchi e a determinare dove devono essere spediti. I codici a barre contengono dati critici sui pacchi che i trasportatori utilizzano per completare la spedizione. Quando si scansione del codice a barre su un'etichetta di spedizione, è possibile vedere rapidamente le informazioni sul mittente, il destinatario, il tipo di articolo spedito, ecc. 

In questa guida imparerete tutto quello che dovete sapere per fare un'etichetta di spedizione con il codice a barre necessario. 

L'importanza dei codici a barre e delle etichette 

Ci vogliono millisecondi per scansionare un codice a barre. I codici a barre sono veloci, affidabili e, soprattutto, riducono l'errore umano. Creare un codice a barre è molto conveniente, tuttavia, porta un beneficio a lungo termine per l'azienda, le sue attrezzature e i dipendenti. I codici a barre sono facili da usare, possono essere stampati usando diversi materiali in molteplici varianti. È importante assicurarsi che il codice a barre sia stampato correttamente per ottenere il massimo valore da esso.

Ci sono ancora errori di etichettatura che riducono l'efficienza dei codici a barre. È essenziale avere l'etichetta giusta per le diverse applicazioni. Questo è particolarmente importante per le etichette di spedizione, poiché c'è un alto rischio che i codici a barre si danneggino. 

Ci sono molti aspetti diversi che bisogna considerare quando si sceglie quale etichetta si adatta meglio alle esigenze del proprio business. Quando si fa un'etichetta di spedizione, vale la pena spendere del tempo per conoscere i diversi materiali, le macchine, le stampanti che entrano nella creazione delle etichette, in modo da poter avere un'idea migliore di quali opzioni si adatterebbero meglio al vostro business. 

Vale anche la pena identificare i tuoi obiettivi prima di iniziare a fare etichette di spedizione. Devi sapere cosa devi tracciare, quali materiali usare per i codici a barre, di quanti ne hai bisogno, ecc. Ci sono situazioni in cui le classiche etichette di carta bianca non sono l'opzione migliore, anche se sono facili da fare ed economiche. 

etichette di spedizione con codici a barre sui pacchi
Gli errori dell'etichetta come le sbavature d'inchiostro possono rendere il vostro codice a barre inutile e poco pratico.

Ci sono diverse opzioni su cui puoi mettere i tuoi codici a barre. Queste includono etichette, cartellini e braccialetti.

Etichetta 

Le etichette sono considerate il supporto più popolare ed economico per i codici a barre. Le etichette sono facili da progettare, stampare e poi attaccare. Le etichette sono composte da un frontale, un adesivo e un liner. Il frontale è fondamentalmente la base del codice a barre. È la carta su cui si stampa il codice a barre.  

Poi l'adesivo dell'etichetta è la parte appiccicosa che collega l'etichetta al posto dove viene applicata. È una parte molto importante del codice a barre perché aiuta a fissare il codice, in modo da poterlo poi utilizzare. Il materiale usato per l'adesivo è di solito poliestere o cera. Le etichette sono di solito confezionate in rotoli, fogli o fanfold in modo che possano essere usate per tracciare l'inventario, la spedizione, i sistemi di gestione del magazzino e altro.

Tags

La differenza principale tra i cartellini e le etichette è che i cartellini non hanno nessun lato appiccicoso, nessun adesivo. I cartellini sono più spessi e di solito si applicano con un filo di plastica o una graffetta. Un cartellino è una buona scelta per l'applicazione a qualcosa su cui non si può facilmente mettere un'etichetta. Di solito, questo oggetto non ha una superficie liscia. 

I cartellini sono comunemente usati nell'industria dell'abbigliamento, poiché non è bene attaccare le etichette direttamente sui vestiti. L'adesivo lascerebbe residui e macchie sui capi, quindi i cartellini sono la soluzione migliore in questo caso. 

Braccialetti

Questi non sono così comuni come i tag o le etichette. Tuttavia, sono anche importanti per il mercato di nicchia. I braccialetti sono comunemente usati per rintracciare persone o animali. Sono usati nei casi in cui ci sono alte probabilità che il tag o l'etichetta si stacchino.  

Che cos'è un codice a barre?

Un codice a barre è una rappresentazione visiva di caratteri e numeri che possono essere letti da una macchina. lettore di codici a barre. È composto da barre e spazi che hanno larghezze diverse. L'industria più comune per usare i codici a barre è quella della vendita al dettaglio. Oggi è quasi impossibile immaginare articoli nei negozi o nei supermercati senza codici a barre. 

Rendono la gestione dell'inventario molto più facile ed efficiente. Ci sono molti modi in cui le aziende possono usare i codici a barre per migliorare alcune operazioni commerciali o migliorare la comunicazione con i clienti. 

Ci sono diversi tipi di codici a barre che vengono utilizzati per varie industrie. I codici a barre possono essere usati per il monitoraggio dell'inventario, la spedizione e il trasporto, i numeri di lotto, l'identificazione dei prodotti e altro ancora. Altri modi in cui puoi usare i codici a barre per il tuo business sono:

  • Costi e tracciamento dei lavori. I codici a barre permettono di tracciare il tempo in cui ogni ordine di lavoro inizia e finisce. I dipendenti possono semplicemente scansionare i loro codici a barre unici e le informazioni saranno aggiunte automaticamente sulle loro ore di lavoro. Questo aiuta a migliorare la ripartizione dei costi del libro paga e a renderla più efficiente.
  • Gestione dell'inventario delle risorse. Molte aziende hanno beni fissi che dovrebbero essere tracciati in modo che i costi possano essere adeguatamente assegnati a questi beni. Per farlo, le aziende possono mettere dei codici a barre su tutti gli articoli e poi collegarli a un codice a barre in una certa area di lavoro.
  • Elaborazione dei pagamenti. I codici a barre possono anche essere stampati su una fattura. Questo permette ai contabili di ottenere rapidamente i dati necessari e completare più velocemente l'elaborazione dei pagamenti. 
  • Monitoraggio del servizio. Si riferisce a quando si riceve una nuova unità, è possibile scansionare rapidamente un codice a barre e portare le informazioni necessarie sull'unità. 
  • Servizi a valore aggiunto per i clienti. Se un'azienda ha la possibilità di stampare codici a barre e ha l'inventario necessario per questo, allora può qualificarsi come fornitore di quei clienti che richiedono codici a barre sugli articoli spediti a loro. 

I codici a barre possono offrire molti vantaggi alle aziende se sono creati e stampati correttamente. I principali vantaggi includono l'efficienza in termini di costi e di tempo, così come il miglioramento della gestione delle risorse e il rendere più efficaci le operazioni aziendali.

I tipi di codici a barre

In generale, ci sono due tipi di codici a barre: 1D e 2D. Sono utilizzati in varie applicazioni. Inoltre, possono essere scannerizzati da diversi tipi di tecnologia. Entrambi questi tipi di codici a barre sono ampiamente utilizzati in una varietà di applicazioni di identificazione. Le persone indicano anche altri tipi di codici a barre che sono codici a barre solo numerici e codici a barre alfa-numerici.

Tipi di codici a barre monodimensionali (1D)

I codici a barre monodimensionali sono chiamati anche codici a barre lineari che hanno una serie di linee e spazi di diversa larghezza. Si trovano comunemente sui beni di consumo. Non contengono molti dati, solo qualche decina di caratteri. I codici a barre lineari diventano più lunghi man mano che si inseriscono più dati. Ecco perché questo tipo di codice a barre è di solito limitato a 8-15 caratteri. Ecco i tipi di codici a barre monodimensionali:

  • Codice UPC
  • Codice EAN
  • Codice 39
  • Codice 128
  • ITF
  • Codabar 
  • GS1 Databar 
  • MSI Plessey

Tipi di codici a barre bidimensionali (2D)

A differenza dei codici a barre monodimensionali, i codici a barre 2D usano quadrati, punti ed esagoni invece di linee. I codici a barre bidimensionali possono contenere molte più informazioni grazie alla loro struttura unica. Sembrano anche fisicamente più piccoli, ma possono contenere fino a 2000 caratteri, il che non influisce affatto sulle loro dimensioni. I tipi di codici a barre 2D includono:

  • Codice QR. Questi codici a barre sono di solito usati per scopi di marketing e pubblicità. Servono anche come grandi strumenti di monitoraggio e analisi per vedere se gli sforzi di marketing hanno avuto successo o meno. Il Generatore di codici QR è uno strumento facile da usare per creare i codici QR necessari in pochi secondi. Ci sono anche opzioni gratuite per generare codici QR, che li rendono accessibili. I codici QR sono di dimensioni flessibili e possono essere scansionati anche quando sono danneggiati. I codici QR non possono essere letti usando uno scanner laser. Per lo più, le persone usano le fotocamere dei loro smartphone per leggere questo tipo di codice. I codici QR supportano quattro modalità di dati, tra cui alfanumerico, numerico, binario e Kanji.
  • Codice Datamatrix. Questo tipo di codice è usato per etichettare articoli e documenti più piccoli. I codici Datamatrix sono anche perfetti per etichettare i componenti elettronici che di solito sono di dimensioni molto piccole.
  • PDF 417. Questo codice a barre bidimensionale è migliore per file di grandi dimensioni con grandi quantità di dati, come foto, impronte digitali, grafici, firme, ecc.  
  • Aztek. Questo codice a barre è ampiamente utilizzato nell'industria dei trasporti, specialmente per le carte d'imbarco e altri tipi di biglietti. La loro qualità è estremamente alta, quindi possono essere letti rapidamente anche se sono stati stampati male o mostrati sullo schermo del telefono.

Cos'è un codice a barre di spedizione?

It’s a machine-readable pattern with various lines that is printed on a shipping label. The shipping barcode helps to identify a shipment. The shipping barcode is used throughout all delivery phases until the package reaches its destination. 

Due tipi principali di codici a barre che i fornitori di logistica di terzi (3PL) utilizzano

Troverete due tipi principali di codici a barre che sono utilizzati dai trasportatori e logistica per terzi fornitori.

1. Codici a barre sulle etichette di spedizione

I codici a barre di spedizione vengono scansionati dai fornitori 3PL quando ricevono l'inventario in entrata e spediscono i pacchetti in uscita. Questo include i pacchetti per ordini diretti al consumatore e all'ingrosso. I codici a barre di spedizione aiutano a gestire l'inventario e a seguire il processo di spedizione. 

2. Codici a barre dei prodotti sui prodotti spediti 

L'uso dei codici a barre dei prodotti è un ottimo modo sicuro per conservare e gestire gli articoli. Con i codici a barre sulle vostre nuove unità di stoccaggio (SKU), che poi saranno inviate ai centri di adempimento, potete garantire la precisione. Questi codici a barre permettono ai fornitori di garantire che i prodotti giusti siano spediti a destinazione dal mittente giusto.

I formati di codici a barre più usati nelle spedizioni

Ci sono molti tipi di codici a barre, ognuno con i suoi vantaggi e svantaggi. Ecco i codici a barre più comuni che vengono utilizzati per le spedizioni:

Codici a barre numerici

I codici a barre solo numerici includono i codici prodotto universali (UPC). Di solito sono usati nella vendita al dettaglio, così come nelle biblioteche e nelle banche del sangue. Questi codici a barre offrono funzioni di autocontrollo e correzione degli errori che possono essere molto utili in alcuni casi. Si possono trovare codici a barre solo numerici solo negli Stati Uniti e in Canada. I codici a barre numerici sono semplici codici a barre utilizzati per la gestione di base dell'inventario.

Codici a barre alfa-numerici

A differenza dei codici a barre solo numerici, i codici a barre alfa-numerici sono etichette di codici a barre in tutto il mondo. Possono essere utilizzati per qualsiasi scopo, tuttavia, per lo più questo tipo di codici a barre viene utilizzato per monitoraggio e raccolta dati nell'industria navale. 

Inoltre, i codici a barre alfa-numerici possono essere utilizzati nell'industria sanitaria, poiché possono contenere grandi quantità di dati. Questi codici a barre sono usati soprattutto per tracciare e raccogliere dati. Inoltre, i codici a barre alfanumerici consistono in codici a barre UPC, EAN, MSI e Codabar.

Codici Datamatrix

Questo tipo di codice a barre è comunemente usato per etichettare piccoli articoli e merci. Le dimensioni del codice Datamatrix lo rendono perfetto per marcare piccoli prodotti nella logistica e nelle operazioni. I principali vantaggi di questi codici includono l'alta velocità di scansione e lettura del codice e la sua alta tolleranza agli errori.

Cos'è un'etichetta di spedizione?

Un'etichetta di spedizione, o un'etichetta del pacco, fornisce tutte le informazioni necessarie sul pacco, in modo che i mittenti/ricevitori del pacco abbiano una migliore comprensione di quale sia la destinazione di questo pacco, dove deve andare, che tipo di articolo è dentro, ecc. Le informazioni sul pacco possono includere il suo punto di origine, il suo peso, le dimensioni, la sua destinazione, il nome del trasportatore. 

Usare un'etichetta di spedizione è molto importante. Senza di essa, i pacchi non saranno consegnati all'indirizzo giusto, si perderanno, portando a oggetti mancanti e danni finanziari. Le etichette di spedizione sono un must nel settore delle spedizioni, poiché i clienti si affidano ai vettori per spedire il pacco alla giusta destinazione. Se non lo fanno, i clienti perdono fiducia nel servizio. La creazione di etichette di spedizione corrette eviterà perdite finanziarie e clienti insoddisfatti.

Come creare un'etichetta di spedizione

stampanti per la stampa di etichette con codici a barre
Per poter risparmiare un po' di soldi e di tempo, potete stampare voi stessi un'etichetta di spedizione utilizzando certi tipi di stampanti.

Se gestisci una piccola impresa, è meglio creare le etichette di spedizione da soli invece di comprarle all'ufficio del corriere. Questo perché con le etichette di spedizione del corriere stai pagando l'affrancatura alle tariffe più alte. 

Con le tue etichette di spedizione, puoi anche approfittare di sconti sull'affrancatura e persino prendere accordi per il ritiro con il trasportatore. Questo può essere fatto rapidamente attraverso il sito web del vettore o utilizzando soluzioni software di spedizione. 

Creare un'etichetta di spedizione che si adatti alle sue esigenze aziendali

Prima di lanciarsi nella creazione di etichette di spedizione, è necessario identificare i vostri obiettivi aziendali e quali etichette sono necessarie per realizzarli. Facendo questo, restringerete le opzioni. Troverete il giusto tipo di etichetta e l'attrezzatura necessaria per queste esigenze di etichettatura molto più velocemente. 

A seconda del modo in cui le etichette sono state stampate, possono durare per un certo periodo di tempo. Le etichette termiche dirette (DT) sono molto sensibili al calore, il che significa che dureranno meno di sei mesi. Un'altra opzione sono le etichette a trasferimento termico (TT), che possono durare molto di più rispetto alle etichette DT.

Un altro aspetto importante è l'ambiente in cui l'etichetta sarà esposta. Quanto durerà dipende anche da questo. Se l'etichetta resterà per molto tempo al chiuso, l'opzione migliore sarebbe quella delle etichette DT. Queste sono anche in grado di essere esposte alla luce per circa 1 mese prima di iniziare a sbiadire. Le etichette TT sono migliori per l'esterno e durano di più.

Quali tipi di stampanti si usano per stampare etichette di spedizione

Ci sono diversi tipi di stampanti da utilizzare per la stampa di etichette di spedizione. L'opzione migliore è, ovviamente, una stampante termica per etichette. Le stampanti di base a getto d'inchiostro o laser non sono sufficienti. Non sono efficienti o convenienti quando si tratta di stampare codici a barre ed etichette di spedizione. Ecco tre tipi principali di stampanti termiche per etichette:

Industriale

Le stampanti di etichette industriali sono in grado di stampare da 3.000 a 10.000 etichette al giorno perché sono progettate per completare grandi lotti di etichette. Sopportano alti volumi di stampa, ed è per questo che vengono usate soprattutto in magazzini, grandi fabbriche o grandi depositi, dove è estremamente importante avere una stampa di alta qualità in grandi quantità.

Desktop

Le stampanti desktop non sono potenti come quelle industriali. Stampano solo circa 500-1000 etichette al giorno. Le stampanti da tavolo sono comunemente usate per operazioni di etichettatura su piccola scala che non richiedono una stampa ad alta quantità. Queste stampanti sono utilizzate anche per le applicazioni di vendita al dettaglio e per la tracciabilità degli asset. Le stampanti da tavolo sono anche considerate per stampare velocemente etichette di alta qualità, anche se sono molto più piccole in termini di dimensioni rispetto agli scanner industriali.

Mobile

Le stampanti mobili sono per coloro che hanno bisogno di stampare rapidamente diverse etichette di spedizione. Sono compatte, il che le rende perfette per una stampa di bassa quantità ma comunque di alta qualità. 

Materiali tipici da usare quando si fanno le etichette di spedizione

diversi materiali che vengono utilizzati per fare le etichette
Materiali ben scelti faranno durare più a lungo le tue etichette di spedizione

Ci sono tre materiali principali comunemente usati per la stampa di etichette. Questi includono la carta, polipropilenee poliestere. La carta è considerata il materiale più popolare da usare, ma non sempre è la soluzione giusta per un'etichetta di spedizione. Richiedono più durata e resistenza agli agenti atmosferici. 

Carta

La ragione principale per cui la maggior parte dei codici a barre sono stampati su carta è il prezzo del materiale. È molto economico, soprattutto rispetto ad altri materiali come il polipropilene. La carta offre molti vantaggi, tra cui:

  • Conveniente
  • Facile da usare
  • Funziona alla grande per semplici applicazioni quotidiane

Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi nell'usare la carta per le etichette di spedizione. Sono facilmente strappabili e possono essere danneggiate dall'acqua rapidamente. Quando si tratta di spedizione, il pacco sarà molto all'aperto ed esposto a sole, pioggia, umidità. Usare materiale cartaceo per i codici a barre in questa situazione non va bene, perché c'è un'alta possibilità che l'etichetta si danneggi durante il viaggio verso la destinazione.

Polipropilene

Quasi tutte le etichette di lunga durata sono fatte di polipropilene. Si possono fare anche le etichette in polipropilene a trasferimento termico e termico diretto. Vale la pena notare che le etichette in polipropilene hanno un colore grigiastro dovuto al colorante leuco. Ecco i vantaggi più importanti che offre il polipropilene:

  • Durata
  • Difficile da strappare 
  • A prova di sbavature
  • Lunga durata di stampa
  • Resistente all'acqua e all'umidità 

Ci sono anche alcuni svantaggi da conoscere, tra cui i prezzi più alti rispetto ad altri materiali e la necessità di usare la cera/rimbalzo.

Inoltre, è bene sapere che invece delle semplici etichette di spedizione in bianco e nero, è possibile stampare quelle colorate. Le etichette colorate di solito sono usate per una migliore organizzazione dell'inventario e la possibilità di ordinare certi articoli per tipo. I colori tipici usati per le etichette sono il giallo, il verde chiaro, l'azzurro e l'arancione. Per una migliore leggibilità, si consiglia di scegliere colori più chiari, soprattutto se si ha intenzione di aggiungere codici a barre a queste etichette.

Adesivi

Un'altra parte importante della realizzazione di un'etichetta di spedizione è la scelta dell'adesivo. Le prestazioni e la durata di stampa della vostra etichetta di spedizione dipendono molto dall'adesivo, quindi assicuratevi di scegliere quello giusto. 

Ecco tre consigli principali per aiutarvi a scegliere l'adesivo più adatto per le vostre etichette di spedizione: 

  1. Identificate per quanto tempo avete bisogno che la vostra etichetta rimanga aderente alla superficie. Ci sono adesivi permanenti che forniscono la più forte adesività, quindi una volta che l'etichetta è applicata, sarà difficile da togliere. Gli adesivi permanenti sono perfetti per le etichette di spedizione, perché c'è meno possibilità che l'etichetta cada. C'è anche un adesivo rimovibile, che permette di rimuovere le etichette e attaccarle ad altre superfici. Con questo adesivo le etichette possono essere facilmente rimosse senza danni o residui. Questa opzione è ottima nei casi in cui è necessario aggiornare le informazioni sulle etichette.
  2. Scegliere l'adesivo in base alla superficie su cui verrà applicato. A seconda della consistenza della superficie su cui verrà applicata, l'adesivo aderirà in modo diverso. È meglio mettere l'etichetta su superfici lisce e pulite, così si attaccherà di più. Le superfici irregolari richiedono adesivi più forti. Vale anche la pena considerare un adesivo forte quando sai che devi mettere la tua etichetta su una superficie bagnata o fredda. Per questo tipo di superficie si usa per lo più il polipropilene o il poliestere, perché le etichette di carta non sono adatte. 
  3. Determinare a quale temperatura l'etichetta sarà applicata e conservata. È importante, perché molti adesivi si comportano diversamente a varie temperature. Alcuni adesivi funzionano bene in ambienti freddi, altri in ambienti caldi. È necessario determinare dove il vostro pacchetto sarà conservato in modo da poter scegliere l'adesivo in base a questo. 

Ci sono anche due diversi tipi di adesivi: gomma e acrilico.

  • Adesivi in gomma. Si tratta di polimeri sintetici economici. Gli adesivi di gomma aderiscono meglio alle superfici, rispetto a quelli acrilici, tuttavia, tendono ad essere più suscettibili all'umidità e alle temperature. Si consumano anche con il tempo. L'adesivo di gomma è anche incline a rompersi se esposto a sostanze chimiche o solventi. Se conservate le vostre etichette di spedizione al chiuso a temperatura ambiente, allora questa opzione è perfetta per voi.
  • Adesivi acrilici. Questo tipo di adesivo è più forte e funziona bene su diverse superfici, tra cui legno, metallo, vetro o qualsiasi altro oggetto all'aperto. Gli adesivi acrilici sono resistenti all'umidità e alla temperatura, il che significa che reggono in diverse condizioni atmosferiche e possono essere esposti alla luce senza essere danneggiati. Questo adesivo è considerato più espansivo, tuttavia, fornisce una qualità superiore e può rimanere sulla superficie per molti anni.

Altri aspetti da considerare quando si fa un'etichetta di spedizione

Oltre ai materiali e alle stampanti devi anche assicurarti di aver deciso le dimensioni delle tue etichette, come verranno applicate sulle superfici, il loro formato, ecc. 

Dimensione del nucleo

Ci sono due misure più comuni: 1" di diametro e 3" di diametro. Si può trovare anche un nucleo da ¾" di diametro, ma non sono così popolari come i due precedenti. La dimensione del nucleo delle tue etichette dipende dalla stampante che stai usando per farle. Le etichette più grandi sono stampate su stampanti industriali, perché si adattano a rotoli più grandi. Le etichette con un diametro del nucleo da 1" possono essere stampate su stampanti da tavolo, in quanto sono di dimensioni più piccole, quindi le etichette con un nucleo da 3" non si adatterebbero a questo tipo di stampante.

Le etichette con nucleo da ¾" si possono stampare solo su stampanti mobili. Ecco perché non sono comunemente usate. Le stampanti mobili sono comode, perché possono essere portate in giro ovunque, ma non forniscono una stampa ad alta quantità. 

Dimensioni

Prima di comprare le etichette, è necessario conoscere la quantità di superficie su cui si applicherà l'etichetta. Se comprate un'etichetta più grande della superficie, non funzionerà. Dovete misurare la vostra etichetta prima di applicarla. Se avete un'etichetta 4×6, allora significa che l'etichetta è larga quattro pollici e lunga sei pollici. 

Perforazione e applicazione

Le etichette possono essere perforate o non perforate. La differenza principale è che le etichette perforate hanno dei piccoli fori nel liner tra ogni etichetta. Questo rende le etichette facili da strappare. Le etichette non perforate sono di solito usate quando devono essere applicate automaticamente. Quelle perforate possono essere applicate manualmente. 

Se avete una macchina per l'applicazione automatica, dovete usare etichette non perforate. Se usate etichette perforate per l'auto-applicazione, può causare caos e la macchina non applicherà le etichette normalmente. Le etichette non perforate hanno anche un diametro maggiore, perché non sono confinate nel guscio della stampante. Quando si applicano le etichette a mano, allora è più conveniente usare le etichette perforate, perché permettono di liberarsi facilmente del liner in eccesso. Anche il processo di applicazione delle etichette perforate è molto più pulito. 

Formato dell'etichetta

Tutti i tipi di etichette sono usati in molte industrie. È importante distinguere i diversi formati per trovare quello che meglio si adatta alle vostre esigenze aziendali. Le etichette di solito sono disponibili in rotoli, fanfold e fogli, che hanno diversi formati e usi:

  • Etichette in rotolo

Le etichette in rotolo possono essere stampate su stampanti termiche per etichette o su stampanti a getto d'inchiostro (anche se non è consigliabile usare questo tipo di stampante). A seconda del tipo di stampante che stai usando, le etichette in rotolo sono disponibili su nuclei da 1", 3" e ¾". Quando si stampa, si mette l'etichetta vuota da un lato, e poi esce con l'etichetta stampata dall'altro lato. 

Questo è considerato il modo più facile e veloce per stampare etichette di spedizione, codici a barre e altre etichette quando è necessario stamparle separatamente. Quando i rotoli di etichette sono stampati con la tecnologia del trasferimento termico, durano più a lungo rispetto alle etichette in fogli. Se hai bisogno di stampare un grande volume di etichette, è bene usare le etichette in rotolo, perché puoi stampare fino a 500 etichette al giorno. L'unico svantaggio delle etichette in rotolo è che tutto può diventare molto disordinato se non viene raccolto e ordinato correttamente.

  • Fanfold

Etichette a soffietto possono essere piegate in una pila, il che fa risparmiare molto tempo e rende le etichette più facili da conservare e maneggiare. Con le etichette a modulo continuo, non solo si risparmia molto tempo, ma anche lavoro. Uno dei maggiori svantaggi delle etichette fanfold è che devono essere inserite nella stampante dall'esterno della stessa. Se avete lo spazio necessario vicino alla vostra stampante, allora non è un grosso problema per voi.

  • Etichette a foglio

Le etichette in fogli possono essere stampate da stampanti laser o a getto d'inchiostro, grazie alla semplice dimensione della carta del foglio. Si possono anche stampare etichette di dimensioni più piccole, come per esempio le etichette per gli indirizzi di ritorno, usando le etichette in fogli.

Come creare un'etichetta di spedizione

Ci sono molti siti web disponibili che puoi usare per creare etichette di spedizione. Puoi usare i servizi delle compagnie di spedizione, come UPS o FedEx, ma anche ShipStation, una piattaforma avanzata di automazione delle spedizioni. 

Molte piattaforme di e-commerce offrono la generazione di etichette di spedizione. Molti siti web offrono anche modelli di etichette di spedizione gratuiti, che puoi usare quando crei le tue etichette per assicurarti di non aver dimenticato nessuna informazione importante. Usando risorse online, software per etichette di spedizione, o servizi dal vostro trasportatore locale, potete anche fare etichette per la spedizione internazionale. 

Come funzionano le etichette di spedizione? 

Un'etichetta di spedizione deve mostrare tutte le informazioni necessarie sul pacco per indirizzarlo alle giuste destinazioni e tracciarlo nel suo percorso verso la destinazione. Ogni vettore ha un modello di etichetta di spedizione specifico, progettato in modo unico per essere letto da macchine ed esseri umani. La vostra etichetta di spedizione deve essere facile da leggere e chiara. 

Diversi vettori hanno modelli speciali, progettati per i loro processi di smistamento e consegna. Se stai usando un certo vettore, vale la pena usare i loro modelli di etichette di spedizione. Le etichette di spedizione di solito hanno molti elementi importanti, tra cui lettere, numeri e codici a barre. 

Ogni sezione dell'etichetta di spedizione fornisce informazioni importanti che saranno utilizzate durante una specifica sezione della catena. Le informazioni di base che ogni etichetta di spedizione dovrebbe avere includono le seguenti:

  1. Nome e indirizzo del mittente (può anche includere l'indirizzo di ritorno, dove il pacco deve essere inviato nel caso in cui non venga consegnato a destinazione)
  2. Le informazioni sulla destinazione: nome e indirizzo del destinatario
  3. Peso del pacco, il tipo di articolo che viene spedito e l'imballaggio
  4. Un MaxiCode, un codice unidirezionale che può essere scansionato e letto in qualsiasi direzione
  5. Il codice di instradamento che identifica come instradare il pacchetto durante lo smistamento
  6. Un codice postale con il codice postale del destinatario
  7. Tipo di servizio che include il metodo di spedizione (Prioritario, Espresso, ecc.)
  8. Il numero di tracking che aiuta a rintracciare il pacco online

Alcune delle informazioni possono essere generate dal vettore che userete. Le informazioni più importanti includono il nome e l'indirizzo del mittente/destinatario e il tipo di servizio. Le etichette di spedizione standard sono 4×6 pollici (10x15cm). Se è troppo piccola per il vostro pacco, un'altra opzione di dimensioni è 6×3 pollici (15x7cm). Generalmente, tutte le etichette di spedizione contengono le stesse informazioni, ma i diversi vettori possono avere alcune variazioni. 

Quasi tutte le informazioni necessarie per le etichette di spedizione sono generate da uno speciale software di spedizione o dal vettore, quindi non dovete preoccuparvi di questo. Devi solo assicurarti di includere tutte le informazioni corrette sulla destinazione e sul tipo di servizio.

Creare etichette di spedizione attraverso un vettore

Molti vettori popolari come UPS, FedEx, USPS offrono servizi online, che puoi usare per creare le tue etichette di spedizione. Questa opzione è ottima per coloro che non hanno un grande volume di pacchi, perché di solito ci vuole un po' più di tempo. 

Puoi creare un'etichetta di spedizione da solo attraverso i servizi online che fornisce il tuo corriere. Non è il metodo più veloce, ma è buono per coloro che hanno un basso volume di pacchi. Puoi farlo visitando il sito web di un corriere, poi devi compilare il modello dell'etichetta di spedizione. Dopo di che, puoi scaricare il file con le tue etichette di spedizione e stamparle. Ecco i principali siti web dei corrieri che puoi usare per fare le tue etichette di spedizione:

  • USPS
  • FedEx
  • Amazon FBA
  • Spedizione su eBay
  • UPS
  • DHL

Creazione di etichette di spedizione attraverso soluzioni software

Diversi fornitori di software per etichette di spedizione
Se non vuoi usare i servizi di nessun trasportatore, puoi provare a usare un software per etichette di spedizione.

Ci sono molte opzioni di software per etichette di spedizione disponibili online, che puoi integrare rapidamente con la tua piattaforma di e-commerce. L'utilizzo di un software di etichette di spedizione è ottimo per le piccole o medie imprese e i venditori, in quanto offrono diversi piani di pagamento tra cui scegliere. Puoi pagare a consumo o scegliere piani mensili se hai ordini di spedizione ad alto volume.

Il software per le etichette di spedizione è una grande soluzione, in quanto non si limita a fornire le etichette, ci sono in realtà più caratteristiche che si possono utilizzare per il vostro business. È possibile ottenere l'accesso a un cruscotto con strumenti di reporting e analisi, nonché sconti aggiuntivi per i vettori.

3 Buone pratiche per le etichette di spedizione

Ecco alcune best practice per le etichette di spedizione, in modo da poter creare le vostre etichette in modo più veloce ed efficiente.

1. Includi istruzioni speciali sulle tue etichette

Questo è un punto molto importante, specialmente se il pacchetto include qualcosa che richiede una cura speciale. Devi includere note aggiuntive su questo punto sull'etichetta o sul pacco. Potete etichettare il vostro pacco "Fragile", "Deperibile" o "Infiammabile". Questo aiuterà a garantire che il tuo pacco arrivi a destinazione nelle migliori condizioni. 

2. Assicuratevi che le vostre etichette siano posizionate correttamente 

Anche il posizionamento delle etichette è fondamentale. Le etichette di spedizione includono tutte le informazioni necessarie per completare la spedizione, per questo devono essere visibili e non piegate, in modo da essere facilmente scansionate. Anche tutte le protuberanze che appaiono dopo aver attaccato le etichette al pacco devono essere appiattite. 

Questo perché può influenzare la leggibilità dei codici a barre sull'etichetta. Inoltre, se decidi di coprire la tua etichetta con del nastro adesivo trasparente o di metterla in una custodia di plastica, assicurati di controllare la tua etichetta e se è ancora leggibile.

3. Includere le bolle di accompagnamento

UN foglio di imballaggio è un documento con una lista di articoli in un pacchetto, insieme al loro peso, dimensioni, ecc. Il documento d'imballaggio aiuta il destinatario a controllare se ha ricevuto tutti gli articoli che ha ordinato. 

Puoi includere le distinte di imballaggio all'interno o all'esterno in una speciale custodia di plastica. Le bolle d'accompagnamento di solito servono come ricevute. Devi includere le informazioni di contatto della tua azienda, l'indirizzo del tuo cliente, la data dell'ordine e il numero, la quantità degli articoli nel pacco, un numero del servizio clienti e qualsiasi informazione aggiuntiva sulla politica di restituzione o sui rimborsi.

Conclusione

Con questa guida dettagliata, hai imparato tutto ciò di cui hai bisogno per capire meglio come funzionano le etichette di spedizione, quali codici a barre si usano per le etichette di spedizione, quali materiali e inventario ti servono per creare le tue etichette di spedizione e quali servizi usare. 

Questo è molto utile per coloro, specialmente per quelli che stanno appena iniziando come venditori di e-commerce e non sanno molto sulla spedizione. Con una buona etichetta di spedizione che ha tutti i codici a barre necessari, sarete sicuri che il vostro pacchetto è arrivato alla sua destinazione finale in perfette condizioni.

Categoria

Per saperne di più

Codici QR per merci imballate

Codici QR per Prodotti confezionati

v

QR Code su Finestre

creare un codice qr per le etichette dei prodotti

Perché ne hai bisogno Codici QR del prodotto

Tabella dei contenuti

Se avete bisogno di creare codici QR online, potete Creare QR Code proprio qui, gratis!
Pageloot è il #1 Soluzione Go-To per creare e scansionare i codici QR.

Scanner di codici a barre gratuito

Prova gratuita per 14 giorni. Nessuna carta di credito richiesta.

Vedi altri codici QR

Codici QR per merci imballate

Codici QR per Prodotti confezionati

Fai QR Code per l'Ecommerce

Codici QR per E-commerce

Creare QR Code per giornali e riviste - Pageloot

QR Code su Giornali e riviste

Crea Codice QR per Immagini

Sapevate che questi 2 Cose?

Creare un menu ristorante pdf QR Code

I codici QR ti prendono clienti!

Noi abbiamo un 14 giorni di prova GRATUITA. Nessuna carta di credito richiesta!